L’acqua calda della doccia scivolava sulla sua pelle.

doccia532588_376524759105481_991536712_n

L’acqua calda della doccia scivolava sulla sua pelle. In una giornata così fredda non c’era nulla di più piacevole che indugiare sotto il getto bollente lasciando vagare liberi i pensieri ad occhi chiusi. Pensieri che avevano una direzione a senso unico: Lui. Non lo sentì arrivare. Si scostò la tenda e due mani forti l’afferrarono e la girarono, il viso contro le piastrelle. Il suo corpo la schiacciava e con le mani bloccava le sue contro il muro, impedendole di muoversi. Alla sorpresa subito si sostituì l’eccitazione sentendo la sua erezione contro la pelle. Con una mano lui le afferrò i capelli, tirandoli, così da costringere il suo corpo a inarcarsi. Sentì la sua lingua percorrerla lungo il collo, affondare con i denti e un gemito le sfuggì dalle labbra. L’altra mano scese ad afferrarle il seno, stringeva, solleticava brutale i capezzoli già sensibili per l’eccitazione che aveva invaso il suo corpo.
“Ti prego …” si sentì supplicare.
“Ti prego, cosa, mia cara?”
“Ti prego … prendimi … “
“Devi essere più precisa, dimmi cosa vuoi …” le rispose lui con voce decisa e roca, il respiro denso che tradiva la voglia. E quella mano che le stringeva il seno scese, aprendosi un varco tra le sue cosce. Sentì le sue dita penetrarla. Affondò nella sua carne e iniziò a muoversi velocemente con movimenti decisi, scavando sempre più a fondo. Dio mio, non avrebbe resistito a lungo …
“Godi amore, godi. Adesso.”
A quelle parole fu come se gli argini si rompessero, sentì l’orgasmo arrivare e con un urlo si abbandonò al piacere che la travolse.
Aprì gli occhi. Era da sola. Erano le sue mani che le avevano procurato piacere. Fece un sospiro, poi un’idea maliziosa … un sorriso … Uscì dalla doccia e decise di prepararsi con cura. Lui sarebbe passato a prenderla per la cena. E lei decise che quella sera lo avrebbe sorpreso … piacevolmente sorpreso …

 Elisabetta Barbara De Sanctis – proprietà intellettuale riservata)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...